Il bollito

Tutto il mondo del calcio Napoli
Pibe
Livello 9
Livello 9
Messaggi: 2061
Iscritto il: 24/11/2016, 10:16

Re: Il bollito

Messaggio da Pibe » 03/09/2019, 14:30

Infatti ma grazie a Sarri Mertens se ne è andato un poco di testa, anche l'anno scorso rompeva le palle in panchina.

Klandestino
Livello 10
Livello 10
Messaggi: 5843
Iscritto il: 21/06/2016, 0:01

Re: Il bollito

Messaggio da Klandestino » 03/09/2019, 15:58

Sabba azzurro ha scritto:il centrocampista incontrista è stato ancelotti a non volerlo, vuole polivalenti in quel ruolo, non puoi intestarlo ad Adl.
Ok.. Però Ancelotti ha chiesto anche uno capace di giocare tra le linee.. Anzi è stata la sua prima richiesta... Ti pare che lozano possa fare un lavoro del genere?

pako
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 73
Iscritto il: 28/06/2016, 8:46

Re: Il bollito

Messaggio da pako » 03/09/2019, 16:44

Klandestino ha scritto:
03/09/2019, 15:58
Sabba azzurro ha scritto:il centrocampista incontrista è stato ancelotti a non volerlo, vuole polivalenti in quel ruolo, non puoi intestarlo ad Adl.
Ok.. Però Ancelotti ha chiesto anche uno capace di giocare tra le linee.. Anzi è stata la sua prima richiesta... Ti pare che lozano possa fare un lavoro del genere?
Ma non ha più o meno fatto quello contro la Juve?
Quando Insigne è uscito Ruiz si è spostato a centrocampo e Zielinski è andato a sinistra, no?
Lozano mi sembrava partisse da dietro e si buttasse continuamente in area provando a prendere i centrali della Juve in velocità

Sabba azzurro
Livello 10
Livello 10
Messaggi: 6830
Iscritto il: 20/06/2016, 18:19

Re: Il bollito

Messaggio da Sabba azzurro » 03/09/2019, 17:16

pako ha scritto:
03/09/2019, 16:44
Klandestino ha scritto:
03/09/2019, 15:58
Ok.. Però Ancelotti ha chiesto anche uno capace di giocare tra le linee.. Anzi è stata la sua prima richiesta... Ti pare che lozano possa fare un lavoro del genere?
Ma non ha più o meno fatto quello contro la Juve?
Quando Insigne è uscito Ruiz si è spostato a centrocampo e Zielinski è andato a sinistra, no?
Lozano mi sembrava partisse da dietro e si buttasse continuamente in area provando a prendere i centrali della Juve in velocità
sì ma credo che klandestino intendesse un rifinitore, uno molto bravo nel passaggio smarcante sui 25 metri. In ogni caso, se doveva essere James a 42 milioni, per me Adl ha fatto bene a non prenderlo. Se mi metti a rischio la sostenibilità del bilancio con un giocatore da instant team poi come allenatore devi essere Re Mida. E invece non lo sei. Ovviamente il giudizio critico è mio, non sto dicendo che Adl la pensa così. Ma penso che, purtroppo, a fine stagione la penserà così.

Klandestino
Livello 10
Livello 10
Messaggi: 5843
Iscritto il: 21/06/2016, 0:01

Re: Il bollito

Messaggio da Klandestino » 03/09/2019, 17:17

A me pare più un contropiedista... Uno che gioca sulla linea del fuorigioco e che parte contando sulla velocità .... Ma posso sbagliare... Non lo conosco bene.


Prof mi hai anticipato.. Intendevo proprio l'uomo dall'ultimo Passaggio
E comunque con un obbligo di riscatto non mettevi a rischio nulla visto che il prossimo anno ti sei assicurato già 80 mln con i prestiti con obbligo.

pako
Livello 1
Livello 1
Messaggi: 73
Iscritto il: 28/06/2016, 8:46

Re: Il bollito

Messaggio da pako » 03/09/2019, 17:59

Sabba azzurro ha scritto:
03/09/2019, 17:16
pako ha scritto:
03/09/2019, 16:44

Ma non ha più o meno fatto quello contro la Juve?
Quando Insigne è uscito Ruiz si è spostato a centrocampo e Zielinski è andato a sinistra, no?
Lozano mi sembrava partisse da dietro e si buttasse continuamente in area provando a prendere i centrali della Juve in velocità
sì ma credo che klandestino intendesse un rifinitore, uno molto bravo nel passaggio smarcante sui 25 metri. In ogni caso, se doveva essere James a 42 milioni, per me Adl ha fatto bene a non prenderlo. Se mi metti a rischio la sostenibilità del bilancio con un giocatore da instant team poi come allenatore devi essere Re Mida. E invece non lo sei. Ovviamente il giudizio critico è mio, non sto dicendo che Adl la pensa così. Ma penso che, purtroppo, a fine stagione la penserà così.
Prof ti sento sempre più negativo nei confronti di Ancelotti. Questa cosa comincia a preoccuparmi. A me pare che abbia valorizzato più di un calciatore lo scorso anno.

Klandestino
Livello 10
Livello 10
Messaggi: 5843
Iscritto il: 21/06/2016, 0:01

Re: Il bollito

Messaggio da Klandestino » 03/09/2019, 18:19

a me pare invece che carletto l'anno prossimo si fa le valigie...penso che pure il prof concorda.
Le parole di entusiasmo dello scorso anno sia di dela che di carletto si sono, giorno dopo giorno, ammosciate...
Su questo però il presidente è una volpe...si muoverà con largo anticipo

Avatar utente
Tifosotto
Livello 8
Livello 8
Messaggi: 1641
Iscritto il: 27/06/2016, 16:33

Re: Il bollito

Messaggio da Tifosotto » 03/09/2019, 18:20

Lozano lo avevano descritto somigliante al Pocho, forse nella rapidità e nel saltare l'uomo ma non certo nell'esecuzione. A Lavezzi ho visto sbagliare gol a porta vuota e da due passi che ora ci sorrido ma allora mi facevano bestemmiare parecchio. Lozano mi sembra la veda la porta, forse avrà problemi con le piccole squadre che verranno a fare catenaccio ingolfando gli spazi, forse in quel caso sarà un bene aver preso uno come Llorente.

Klandestino
Livello 10
Livello 10
Messaggi: 5843
Iscritto il: 21/06/2016, 0:01

Re: Il bollito

Messaggio da Klandestino » 03/09/2019, 19:43

Lavezzi aveva una esplosivita' unica... Imprendibile.

Avatar utente
sangueazzurro
Livello 9
Livello 9
Messaggi: 2192
Iscritto il: 03/01/2017, 9:38

Il bollito

Messaggio da sangueazzurro » 03/09/2019, 19:56

Klandestino ha scritto:
Sabba azzurro ha scritto:il centrocampista incontrista è stato ancelotti a non volerlo, vuole polivalenti in quel ruolo, non puoi intestarlo ad Adl.
Ok.. Però Ancelotti ha chiesto anche uno capace di giocare tra le linee.. Anzi è stata la sua prima richiesta... Ti pare che lozano possa fare un lavoro del genere?
E si tuost! Ancelotti si era pure sbilanciato con James ma se il Real non ha fatto mercato e alla fine il prestito non l’ha voluto fare che colpa ne abbiamo noi? James era la richiesta, non si è fatto. Jamm annanz.

vendrame
Livello 10
Livello 10
Messaggi: 2419
Iscritto il: 23/06/2016, 16:45

Re: Il bollito

Messaggio da vendrame » 04/09/2019, 12:14

La firma storica del Corriere dello Sport, Rino Cesarano, ha scritto un messaggio sul suo profilo ufficiale Facebook. Ecco quanto si legge: "Il sistema di gioco-base del Napoli è il 4-2-3-1 ma in fase di non-possesso deve trasformarsi nel MODULO 4-4-2. C'è differenza di fondo tra sistema e modulo. Se gli interpreti non eseguono il MODULO IN FASE PASSIVA come dovrebbero (per una serie di ragioni, compresa la condizione fisica) o commettono errori individuali, l'allenatore non c'entra. Mi sorprende che diversi addetti ai lavori, anche famosi, insistano su certe sciocchezze. E quindi inculchino idee sbagliate anche nei tifosi".

"Il problema del Napoli - ha continuato Cesarano -, in fase di non-possesso, è che i giocatori non formano tempestivamente la linea a 4 davanti ai 4 della difesa o non leggono in tempo da dove possa arrivare il possibile pericolo. Mancano il posizionanento adeguato e la prevenzione necessaria onde evitare vuoti e smagliature specie a centrocampo. Significa che il modulo previsto dentro il sistema, il 4-4-2, tarda ad essere applicato. Sono stanco di sentir ripetere certe sciocchezze soprattutto da chi dovrebbe saperne di più. Poi, si può discutere se Zielinski o Fabian Ruiz rendano meglio in una posizione piuttosto che in un'altra. Ma è un altro discorso ed è marginale rispetto al problema di fondo".


Prof, secondo te, il tempo ed i movimenti necessari per passare dal 4231 (fase attiva) al 442 (fase passiva) sono irrilevanti e dipendono solo da preparazione\concentrazione? O esistono delle considerazioni "spazio-temporali" che potrebbero portare a dire che partendo dal 4231la "coperatura" degli spazi non e' tale da favorire un immediato recupero della palla e che, sopratutto, richiedono un tempo e dei movimenti non trascurabili per la costruzione delle tre linee del 442?

Sabba azzurro
Livello 10
Livello 10
Messaggi: 6830
Iscritto il: 20/06/2016, 18:19

Re: Il bollito

Messaggio da Sabba azzurro » 04/09/2019, 13:43

Vorrei prima fare un po' di chiarezza concettuale e semantica rispetto a quello che ha scritto Cesarano. La differenza tra sistema e modulo non è quella che dice lui, ma questa: il sistema di gioco è il posizionamento in campo in fase di non possesso, il modulo è il modo di marcare, ad esempio a uomo o a zona. Detto questo, per me quando si dice che un modulo è 4-4-2, o 4-2-3-1, si deve prescindere dalla qualità degli interpreti. Invece purtroppo è invalso l'uso, anche nel recente dibattito sul napoli, di chiamare il 4-4-2 così perchè sugli esterni ci sono tornanti o centrocampisti di ruolo (es. zielinski a sinistra) e non attaccanti esterni (insigne); e l'altro chiamarlo 4-2-3-1 perché sull'esterno sinistro c'è un attaccante (insigne) e a fianco dell'attaccante principale (mertens) c'è un centrocampista (fabian). In realtà in non possesso i due sistemi sono identici: fabian si allinea a mertens in orizzontale e quindi la sua posizione è di attaccante puro, la stessa che avrebbe milik se giocasse lui insieme a mertens. E l'altezza mantenuta da insigne, sempre in non possesso, è la stessa mantenuta da zielinski. Quindi il sistema, che è dato dalle posizioni, non cambia. Quando la squadra avversaria inizia il gioco, ad esempio facendo una rimessa lunga dal fondo, si vede chiaramente, anche in tv, che il nostro sistema è un 4-4-2 senza possibilità di equivoci, indipendentemente da chi giochi. Quindi per me noi facciamo solo e sempre 4-4-2, non 4-2-3-1. D'altra parte, visto che a destra abbiamo sempre callejon, che è più tornante dell'omologo a sinistra, perché anche in quel caso continuano a chiamarlo 4-2-3-1? è solo la solita superficialità.
Venendo al problema che hai posto tu, per me le fragilità che stiamo mostrando in non possesso non dipendono dalle caratteristiche del sistema scelto quando siamo noi in possesso di palla (dunque poco prima di perderne il possesso): dipendono, e su questo sono d'accordo con Cesarano, da un pessimo posizionamento appena persa palla, non attribuibile al sistema di gioco. Non solo scadenti coperture preventive, ma anche altezza della linea difensiva e distanze fra giocatori all'interno di ciascun reparto. Cose che per me chiamano in causa il lavoro dell'allenatore; per altri no, chiamano in causa prevalentemente le letture e gli errori individuali.

vendrame
Livello 10
Livello 10
Messaggi: 2419
Iscritto il: 23/06/2016, 16:45

Re: Il bollito

Messaggio da vendrame » 04/09/2019, 16:11

Grazie mille Prof.
Molto chiaro.
Sull'ultimo punto, quello della responsabilità dell'allenatore o del singolo, mi sto convincendo sempre di più che alla fine certi meccanismi risultano troppo costosi da implementare. Per restare a Sarri, ad esempio, forse certi meccanismi erano più affinati con l'Empoli che col Napoli. Perché 5 giorni di esercitazioni te li puoi permettere solo a certi livelli. È ovvio che da 1 giorno a 5 giorni ci sono delle vie di mezzo, ed effettivamente non mi è chiaro quanto investa Ancelotti su certi aspetti.
Ad ogni modo grazie per la ricchezza della tua articolazione.

Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk


Klandestino
Livello 10
Livello 10
Messaggi: 5843
Iscritto il: 21/06/2016, 0:01

Re: Il bollito

Messaggio da Klandestino » 04/09/2019, 16:42

La domanda da fare al prof sarebbe:
Quanto manca alla cottura perfetta di Carletto?

Sabba azzurro
Livello 10
Livello 10
Messaggi: 6830
Iscritto il: 20/06/2016, 18:19

Re: Il bollito

Messaggio da Sabba azzurro » 04/09/2019, 18:02

vendrame ha scritto:
04/09/2019, 16:11
Grazie mille Prof.
Molto chiaro.
Sull'ultimo punto, quello della responsabilità dell'allenatore o del singolo, mi sto convincendo sempre di più che alla fine certi meccanismi risultano troppo costosi da implementare. Per restare a Sarri, ad esempio, forse certi meccanismi erano più affinati con l'Empoli che col Napoli. Perché 5 giorni di esercitazioni te li puoi permettere solo a certi livelli. È ovvio che da 1 giorno a 5 giorni ci sono delle vie di mezzo, ed effettivamente non mi è chiaro quanto investa Ancelotti su certi aspetti.
Ad ogni modo grazie per la ricchezza della tua articolazione.

Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk
senza l'intento di svilire il suo lavoro ma come pura registrazione di fatto, va detto che da un anno a questa parte gli allenamenti del napoli non sono altro che declinazioni diverse, anche sofisticate, del torello. Li si può chiamare come si vuole, possessi, allenamenti situazionali ecc. ma alla fine sono al 90% tecnica ad alta intensità sotto pressione e basta. Si è visto a dimaro, dove gli allenamenti erano aperti al pubblico, e lo si ricava dai report giornalieri del sito. Il lavoro analitico per reparti non esiste. Perchè Ancelotti non ci crede, mentre crede nella crescita della capacità individuale nell'effettuare le scelte. Le correzioni degli errori tattici avvengono attraverso comunicazioni verbali ai giocatori (es. contro l'avversario libero fra le linee "uno dei due difensori deve salire per accorciare") e verificate nella partitella finale, ma non c'è mai la ripetizione di movimenti "a secco" per reparti o con più reparti insieme, come invece fanno altri allenatori, ad esempio Conte o Giampaolo (per non fossilizzarci sempre su Sarri). Figurati che Conte fa ancora l'11 contro 0 per far acquisire l'automaticità delle giocate offensive. Carletto ti esibisce il crocifisso con l'aglio se gliene parli. :ghigna:

Rispondi